Il contributo dei livelli di governo substatali al raggiungimento degli obiettivi del ddl Cybersicurezza

Autori

  • Matteo Giannelli

DOI:

https://doi.org/10.32091/RIID0145

Parole chiave:

DDL Cyber, NIS 2, Regioni, Enti locali

Abstract

L’attuazione della Direttiva NIS 2 comporterà moltissimi problemi di coordinamento, in grado di minare l’efficacia e il risultato atteso dal legislatore europeo e nazionale. Uno dei punti più critici, che sarà affrontato nel presente contributo, è costituito dal contributo richiesto alle regioni e agli enti locali, senza il quale sarà molto difficile raggiungere gli obiettivi di resilienza della pubblica amministrazione.

Biografia autore

  • Matteo Giannelli

    Ricercatore a tempo determinato di Diritto costituzionale nell’Università degli Studi di Firenze

Dowloads

Pubblicato

2024-05-17

Fascicolo

Sezione

Sezione monografica - Instant Book (DDL Cybersicurezza AC1717)

Come citare

[1]
2024. Il contributo dei livelli di governo substatali al raggiungimento degli obiettivi del ddl Cybersicurezza. Rivista italiana di informatica e diritto. 6, 1 (May 2024), 4. DOI:https://doi.org/10.32091/RIID0145.