Roberto Zaccaria, Alessandra Valastro, Enrico Albanesi, Diritto dell’informazione e della comunicazione XI edizione, Milano, Wolters Kluwer-Cedam, 2021

  • Enrico Albanesi Università degli Studi di Genova
Parole chiave: Diritto dell’informazione e della comunicazione

Abstract

La recensione delinea in modo sintetico ed argomentato quello che costituisce il filo rosso sotteso alla undicesima edizione del manuale R. Zaccaria, A. Valastro, E. Albanesi, Diritto dell’informazione e della comunicazione, Milano, Cedam-Wolters Kluwer, 2021. Un’analisi critica, cioè, del principio costituzionale del pluralismo (elaborato in Italia dalla giurisprudenza costituzionale con riguardo alla radiotelevisione a partire dagli anni Settanta/Ottanta), così come ancora oggi emergente dalla giurisprudenza della Corte costituzione e delle Corti europee con riguardo al nuovo ambiente tecnologico venutosi ad affermare con la rivoluzione digitale e la trasformazione della rete Internet, specie a partire dalla seconda metà degli anni Duemila. Un principio purtroppo ancora oggi incompiuto nella sua realizzazione pratica in Italia.

Biografia dell'autore

Enrico Albanesi, Università degli Studi di Genova

Professore associato di Diritto costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Genova

Pubblicato
2021-05-06
Come citare
[1]
Albanesi, E. 2021. Roberto Zaccaria, Alessandra Valastro, Enrico Albanesi, Diritto dell’informazione e della comunicazione XI edizione, Milano, Wolters Kluwer-Cedam, 2021. Rivista italiana di informatica e diritto. 3, 1 (mag. 2021), 159-163. DOI:https://doi.org/10.32091/RIID0029.
Sezione
Recensioni